| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Buried in cloud files? We can help with Spring cleaning!

    Whether you use Dropbox, Drive, G-Suite, OneDrive, Gmail, Slack, Notion, or all of the above, Dokkio will organize your files for you. Try Dokkio (from the makers of PBworks) for free today.

  • Dokkio (from the makers of PBworks) was #2 on Product Hunt! Check out what people are saying by clicking here.

View
 

CognomiInItalia (redirected from CognomiInItalial)

Page history last edited by PBworks 14 years, 4 months ago

Cognomi in Italia

 


 

Introduzione

 

"L'Italia è il regno dei cognomi"

<http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/09_Settembre/15/cognomi.shtml>

 

Forse non tutti sanno che l’Italia, con circa 350mila cognomi differenti censiti, come riporta Wikipedia, è il Paese al mondo con la maggiore varietà di nomi di famiglia (terra di creativi anche in questo…). Secondo i dati rilevati dall'Istat, sommando i possessori dei dieci cognomi più diffusi,

<http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/09_Settembre/15/pop_nomi1.shtml>

da Rossi a Greco, si copre all’incirca l’1% della popolazione nazionale. Invece, facendo la stessa cosa in Danimarca, da Jensen a Jørgensen, ben il 33%. I cognomi italiani più lunghi hanno 18 lettere, i più brevi appena due. L’origine dei cognomi nostrani è varia: per lo più derivano da nomi di persona, di luogo, da professioni o da soprannomi; in massima parte nacquero nel Medio Evo. Spesso, inoltre, è facile rintracciare la provenienza geografica di una persona a partire dal suo cognome: dimmi come ti chiami e ti dirò di dove sei.

<http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/09_Settembre/15/pop_nomi2.shtml>

 

In questa presentazione spero di spiegare la storia e l'etimologia dei cognomi italiani.

 

La storia dei cognomi (in Italia)

 

Ref: <http://it.wikipedia.org/wiki/Cognome>

 

Antica Roma

 

L'uso del cognome come identificativo di una famiglia si fa risalire all'antica Roma. Infatti, se nei tempi arcaici veniva usata un solo nome, già negli ultimi secoli della Repubblica romana le persone libere adottavano tre nomi (tria nomina):

  • praenomen (che distingueva l'individuo ed era paragonabile al nome proprio di persona contemporaneo),
  • nomen (che denotava la famiglia o gens) e
  • cognomen (che era usato per distinguere le famiglie).

 

Dopo la caduta dell'Impero romano

 

Verso il V secolo la distinzione fra nomen e cognomen si fa sempre più sfumata e diventa comune l'uso di un nome unico (detto supernomen o signum), con le caratteristiche di non essere ereditato e di avere un significato immediatamente comprensibile (ad esempio il nome imperiale Augustus che significa "consacrato dagli auguri" o "favorito da buoni auspici").

 

Dopo la caduta dell'Impero romano, ogni persona veniva identificata dal solo nome personale, di cui venivano usati vezzeggiativi in ambito familiare. Tali nomi venivano a volte riferiti anche alle caratteristiche della persona, alla provenienza o alla paternità.

 

L'avvento della religione cristiana e le ripetute invasioni barbariche facilitarono la diffusione di nuovi nomi che si andarono ad aggiungere ai nomi già in uso, cosicché non vi erano particolari difficoltà nel distinguere gli individui.

 

Rintroduzione dei cognomi in Italia

 

Tra il X secolo e l'XI secolo in Europa si verificò una grande crescita demografica, cosicché divenne sempre più complicato distinguere un individuo da un altro con il solo nome personale. Si rese nuovamente necessario allora identificare tutti gli individui appartenenti alla medesima discendenza con un altro nome. Nacque così il cognome moderno.

 

In Italia, l'uso dei cognomi è inizialmente una prerogativa delle famiglie più ricche. Tuttavia tra il XIII secolo e il XIV secolo l'uso si estende agli strati sociali più bassi.

 

Il Concilio di Trento del 1564 sancisce l'obbligo per i parroci di gestire un registro dei battesimi con nome e cognome, al fine di evitare matrimoni tra consanguinei.

 

L'etimologia dei cognomi

 

Ref: <http://www.italyworldclub.com/genealogy/surnames/index.html>

 

Tipi cognominali

 

Patronimici (Patronymics)

 

La categoria più larga, presente in quasi tutte culture è il patronomico. La persona è identificata da la sua collegamento ad un'altra persona, usualmente il padre, ma anche meno spesso la madre. Molti di questi cognomi finiscono in -o (nome maschile) o in -i, derivato dal genitivo maschile latino. Per esempio, Bernardi significa "di Bernardo". La stessa origine si dimostra nella preposizione "de" o "di", come in "De Luca", "D'Angelo" e "Di Francesco". Nel caso del doppio nome è possibile che il secondo identifica il nonno, come in "Colaianni", significa "figlio di Nicola (Cola), nipote di Giovanni (Ianni)".

 

Toponimi (Toponymics)

 

La seconda categoria di cognomi è il toponimo. La persona o famiglia è identificata da dove abita, o da dove viene.

 

a. Area locale: il cognome è collegato ad un luogo conosciuto della comunità, per esempio "Fontana", "Della Valle", "La Porta", "Montagna".

 

b. Origine geografica: ciò è stata applicata in conseguenza della migrazione; il luogo doveva essere conosciuta della comunità che ha applicato il toponimo, dunque se l'individuo è venuto da un villaggio vicino, il nome del villaggio era usato; se è venuto da una città, da una regione o da un paese più distante, un nome più generale era usato, come "Milani", "di Genova", "Napolitano", "Pugliese", "Albanese".

 

Nomi di mestieri e di professioni (Occupational Names)

 

Il lavoro, in particolare il lavoro di un artigiano in un piccolo villaggio, era possibilmente tenuta da soltanto una persone o famiglia, di modo che la professione era aggiunta al primo nome. Per esempio "Fabbri" o "Ferrari". L'attività era spesso indicata con un oggetto tipico, o ad un animale collegato alla professione, come "Farina" o "Forni" per un panettiere, "Zappa" per un coltivatore, "Tenaglia" o "Martelli" per un carpentiere o un ferraio.

 

Soprannomi (Nicknames)

 

Una categoria interessante appartiene ai soprannomi. Alcune caratteristiche della personalità o apparenza, occasionalmente ironica, ha identificato un individuo e i suoi discendenti. Per esempio "Piccoli", "Selvaggi". Il soprannome era associato spesso al colore o alla forma dei cappelli (alcuni dei cognomi più comuni hanno questa origine) come in "Rossi", "Morelli", "Ricci", "Corti", "Grossi", "Testa"; più creativamente, il soprannome (spesso ironico) è stato fatto con un verbo e un oggetto che indicano un'azione tipica dell'individuo come in "Pappalardo" (quello che mangia il lardo). Altri cognomi possono venire dalle caratteristiche morali, come "Selvaggio" o "Allegretti". I nomi degli animali potrebbero servire allo stesso scopo, così c'erano "Mosca" (qualcuno piccolo o che si infastidisce), "Cavallo" (qualcuno grande, rumoroso o con i grandi denti anteriori), "Gatto", "Grillo", "Lepore", "Volpe". Infine un soprannome può venire da una certa caratteristica nello scudo araldico della famiglia, per esempio "De Argento", "Mazzei", "D'Arco".

 

Trovatelli ("Foundlings")

 

Questo genere di cognome è scelto dagli istituzioni religiosi, o, dopo si è stabilito, l'ufficiale civile; variano secondo i luoghi e le tradizioni, di modo che abbiamo "Esposito" in Campania, "Proietti" in Italia centrale, "Trovato" in Sicilia, "Casadio" in Emilia Romagna; nel fine del IX secolo l'abitudine è stata introdotta per dare ai trovatelli i cognomi dei non-residenti, o ai cognomi inventati al momento.

 

Altre considerazioni

 

Italianizzazione o latinizzazione

 

Molti immigranti da altri paesi hanno cambiato il cognome, adattarlo alla lingua Italiana. Per esempio, "Fernando" e "Hernando" dall'origine spagnolo ("Fernandez" e "Hernandez"). "Amerigo" è derivato dal francone "Haimeric". Dopo la Prima Guerra Mondiale, gli abitanti di Alto Adige che parlavano tedesco erano obbligati di prendere nomi italiani. Alcuni erano insultanti, altri basati su una caratteristica fisicale, ma la maggior parte erano italianizzazioni approssimativi, per esempio "Albrecht Rotheim" è diventato

"Alberto Casarossa." <http://en.wikipedia.org/wiki/Surname#Italy>

 

Anglizzazione

 

Emigranti italiani hanno cambiato il cognome quando sono arrivati in America o Australia. Per esempio, il cognome dell'attore Alan "Alda" era in fatto "D'Abruzzo", ma il suo padre ha deciso di cambiarlo a "Alda", una combinazione di ALfonso e D'Abruzzo.

 

Cognomi Ebraici

 

Storicamente, gli ebrei non hanno avuto una tradizione di avere cognomi. Per conformare alla legge del paese, diverse immigranti ebrei hanno dovuto scegliere cognomi. Molti di questi cognomi sono stati adattati dal nome del luogo in cui abitavano, per esempio "Ravenna", "Rimini", "Cesana" (da Cesena). Altri nomi sono presi dalla scrittura, per esempio "Levi". Alcuni hanno scelto nomi completamente artificiali.

 

Errori di ortografia ("Spelling Mistakes")

 

Quando uno cerca di trovare il significato di un cognome, o la genealogia di una famiglia, deve essere conscio/consapevole del fatto che nei documenti e negli archivi parrocchiali ci sono degli sbagli e degli errori. Per esempio, Andrighetto è stato scritto in varie maniere nei documenti: Adrighetto, Andrighetti, Andrigetto ecc.

 

Cognomi dei Membri del Circolo

 

Pagina separata: CircoloCognomiMembri

 

Altri cognomi notevoli

 

Pagina separata: CircoloAltriCognomi

 

Genealogia (introduzione molto breve)

 

Ancestry.com - Italian Database Search

<http://service.bfast.com/bfast/click?bfmid=5647408&siteid=41352903&bfpage=italy_text>

Historical records (births/passenger lists etc), public family trees, photos.

Some functionality may require setting up a login account.

 

Associazione Italiani nel Mondo, Istituto Genealogico Italiano, Biblioteca Guelfi Camajani

<http://www.genealogia.it/>

 

"Scouting Out the Family History in Italy" + "È nata l'enciclopedia dei cognomi d'Europa"

<http://www.genealogia.it/images/eae.jpg>

 

Mescolanza

 

Cognomi popolari

 

Classifica dei cognomi più diffusi

<http://cognome.alfemminile.com/w/cognomi/cognomi-piu-diffusi-in-italia.html>

 

GENS Top Twenty

<http://gens.labo.net/it/cognomi/toptwenty.html>

 

PagineBianche.it

<http://www.paginebianche.it/execute.cgi?ts=8&cb=&tl=2>

 

La provenienza geografica dei cognomi

 

<http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/09_Settembre/15/pop_nomi2.shtml>

 

La mappa dei cognomi

 

Alfemminile.com

<http://cognome.alfemminile.com/w/cognomi/italia.html>

 

GENS - Italia

<http://gens.labo.net/it/cognomi/>

 

GENS - US

<http://www.gens-us.net/>

 

Divertimento

 

Contacognomi di Pagine Bianche

<http://www.paginebianche.it/execute.cgi?tl=2&ts=7&cb=>

Lo sapevate che l'Italia è...

... un Paese nobile

... un Paese variopinto

... il Paese delle mille città

... il paradiso degli animali

... il Paese dei grandi numeri

... il Paese dei contrasti

... in Italia si trova proprio di tutto

... i cognomi e le firme più diffuse

 

I cognomi italiani più pazzi, divertenti, stupidi ed esilaranti!

<http://www.massimol.it/Fun/Testi-divertenti/Varie/i-cognomi-italiani.php>

 

COGNOMI: chi siamo e da dove veniamo - Introduzione

<http://www.arcobaleno.net/curiosita/cognomi.htm>

 

Che cosa vuol dire "berluscone"?

<http://www.attivissimo.net/antibufala/berluscone/berluscone.htm>

<http://www.etimo.it/?term=berlusco>

 

Alcuni siti di riferimento

 

Origine dei cognomi italiani

<http://www.cognomiitaliani.org/cognomi/cognomi00.htm>

Comprehensive site with lots of surnames, but search links to long pages with many surnames.

 

Italian Surnames: Etymology and Origin

<http://www.italyworldclub.com/genealogy/surnames/index.html>

 

L'Italia dei Cognomi

<http://gens.labo.net/it/cognomi/intro.html>

 

Bibliografia sui cognomi

<http://gens.labo.net/it/biblio/gen/biblio_cognomi.html>

 

Italian Names & the History of Names

<http://www.anzwers.org/free/italiangen/italynames.html>

"This is a good guide to Italian Personal Names and the History of Italian Surnames. Give your baby an Italian name. Here you will find a good list of Italian Given Names and the History of Names from Italy, Latin Origins, and Onomastics in General. Search for your Family Name on various Italian Surname Distribution Maps and Surname Databases."

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.